La depressione nel cervello

Spesso si pensa che ciò che riguarda la salute psicologica e mentale sia poco tangibile. Invece, come potete vedere, è possibile “fotografare” la depressione.

In questa immagine pubblicata dalla Mayo Clinic possiamo vedere una scansione PET che mette a confronto l’attività cerebrale nei periodi di depressione (a sinistra) con quella nella norma ( a destra). Nella prima immagine possiamo osservare una maggior presenza di aree verde/blu a fronte di una diminuzione di quelle giallo/bianco, che misurano l’attività del cervello.